Tutto sfugge.

stravolto a causa di una notte buttata a puttane ieri ho dormito troppo poco e vorrei farestudiareleggereimparare di più. il giorno dovrebbe avere quarantotto ore tutte lì assieme una dietro l’altra in modo che possa essere almeno il doppio di quella metà che sento oggi rappresentare me stesso. ora non ho idee né volontà. solo la pretesa di essere qualcuno o almeno qualcosa punto e a capo.

Tutto sfugge.

Sia Chiamato Magno.

Sia chiamato Magno.

Talvolta le parole sono superflue, ma non può mancare il profondo rispetto per una grande persona, la più carismatica di tutte, che ha lasciato il segno non solo tra i Cattolici, ma tra tutti i credenti e le persone che ne hanno apprezzato l’operato e la sua infinita bontà.